Travel Blog: Toccata e fuga in Scozia

Blog, Fotografia, Racconti di Viaggio

Un’altra mia grande passione sono i viaggi. Viaggerei e scatterei tutti i giorni, per sempre. Viaggio e fotografia sono come l’aria il primo e il pane il secondo: senza di essi non vivrei.

IMG_20160924_143611942

Un anno fa ho coronato uno dei miei sogni di viaggio andando in Scozia. Quanto l’ho desiderata! E non sono rimasta delusa, anzi! Da quando sono ritornata mi ha attaccato il mal di Scozia e tutt’ora non so come curarlo. Forse un altro viaggio in quelle terre… Voi cosa mi consigliate?

Edimburgo è la sua capitale ma non è caotica come può essere Londra. Rispeto a quest’ultima mi è sembrata una città più a misura d’uomo rispetto alle altre capitali. E la gentilezza delle persone… *-* Meravigliose. Da chi ci ha accolto nel suo Airbnb alle persone per strada a cui chiedevamo indicazioni (tra cui due simpatiche e attempate vecchine che non ci mollavano più e tra poco ce le portavamo come guida per tutta Edimburgo xD)

IMG_7396-Modifica

IMG_7406

IMG_7587

Le casette caratteristiche; la colorata Victoria’s Street con i suoi negozi variopinti; la veduta da Calton Hill;  il suono delle cornamuse che ti accompagnano mentre passeggi… E prima di tutto l’oceano appena stavamo atterrando, una distesa blu sotto di noi. 

IMG_7398

IMG_7424

IMG_7426

IMG_7451

IMG_7453

IMG_7455

IMG_7460

IMG_7468

IMG_7471

IMG_7474

IMG_7479

IMG_7483

IMG_7489

IMG_7420

IMG_7500

IMG_7502

IMG_7503

Come dimenticare da maniaca potteriana che Edimburgo è la città dove ha vissuto la Rowling? Non ho potuto fare a meno di visitare l’Elephant House dove sedeva a scrivere Harry Potter, un posticino delizioso, piccolo e accogliente dove puoi fermarti a sorseggiare un tè caldo durante una pausa per sfuggire alla pioggia scozzese.

IMG_7439

IMG_7436

IMG_7434

I dettagli nelle strade di chi è malato di Harry Potter quanto me…

IMG_7446

E persino nel cimitero monumentale…

IMG_7450 

Vicino a E A proposito del cimitero di Greyfriars, è la cosa che mi ha meno entusiasmato. Forse perchè avevo negli occhi la bellezza decadente e antica del cimitero di Highgate a Londra. Nulla di vieta di andarci poichè è talmente piccolo che si gira in fretta. Di Greyfriars è più interessante la storia, vera, di Bobby, un cane che a fine dell’ottocentro andava con il suo padrone in un pub vicino al cimitero. Erano talmente inseparabili che alla morte dell’uomo, sotterrato a Greyfriars, Bobby continuò a fargli visita sulla sua tomba ogni giorno. Il proprietario del pub commosso da tanta devozione lo rinfocillava. Da allora il pub ha preso il nome del cane chiamandosi Greyfriars Bobby.

IMG_7429.jpg
IMG_7432
Vicino a Edimburgo penso che ci sia un piccolo gioiello poco turistico ma da visitare: North Berwick. Dista solo un’oretta di treno e ne vale la pena per passeggiare sulle sue spiaggie chiare a raccogliere conchiglie mentre si è avvolti dall’odore salmastro del mare.

IMG_7528

IMG_7547

IMG_7549

Da questa cittadina si arriva in autobus o taxi a un altro luogo poco turistico, un castello che ho trovato spettacolare per la sua posizione: Tantallon Castle. Sono rimasti pochi resti ma la sua posizione sopra alla scogliera è da togliere ilfiato. Inoltre dal castello si avvista Bass Rock, la scogliera che sembra ammantata dalla neve… quando invece sono centinaia di sule che nidificano su questo isolotto.

IMG_7556

IMG_7559

IMG_7571

IMG_7577

IMG_7583

Gli altri giorni ci siamo avventurati in macchina, con guida a sinistra (all’inizio da panico!) verso le selvagge Highlands. Abbiamo affittato un altro Airbnb in un luogo sperduto ma, ragazzi, da brividi per la bellezza! Si vedevano le stelle perchè per chilometri non c’è quasi nessuna casa e sei arroccato su una collinetta. Dall’alto, ai due lati della casa, a molta distanza, vedi le luce delle due cittadine principali più vicine. Consigliato per gli avventurosi. Non è stato facile trovare la casa perchè il navigatore non segna la strada. Ci siamo dovuti fare venire a prendere dalla proprietaria.

IMG_7595

IMG_7596

IMG_7598

Le Highlands… Montagne selvagge, chilometri di natura incontrastata, vento feroce e pioggerella costante, caschetelle che scendevano a valle. Magiche. Come mi piacerebbe fare un servizio fotografico in questo posto che sembra uscito da un mito.

IMG_7590

La nostra prima tappa come non poteva essere Loch Ness? Abbiamo visitato una parte di esso, andando a Urquhart Castle che si estende sulle sue rive profonde e scure. Ho provato a scrutare la superficie liscia del lago ma, ahimè, Nessie non si è fatta vedere.

IMG_7608

IMG_7617

Per la tappa successiva ci siamo inoltrati più a nord sfidando una pioggia battente. Il Castello di Eilean Donan forse il castello più fotografato e visitato di Scozia e quindi, ebbene, sì, qualcosa di turistico lo vediamo anche noi.

IMG_7642

IMG_7647

Prima di ritornare a Edimburgo per l’aereo di ritorno abbiamo fatto una breve sosta a Inverness, la capitale delle Highlands, giusto il tempo per qualche fotografia veloce.

IMG_7655

IMG_7656

IMG_7652

Se eravate indecisi se andare in Scozia spero di avervi convinto; se non ci avevate mai pensato spero di avervi invogliato.

Vi ricordo che sono disponibile per spostamenti in tutta Italia e non solo… Chissà magari un bel set fotografico sulle verdi colline delle Highlands….

Quale è  stato invece il vostro viaggio che vi è rimasto nel cuore?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...